Mappa Sito Controllo consumo elettrico Risparmiare energia elettrica Fonti energie rinnovabili

IN DIRETTA CON ENERGIE SENSIBILI

SORGENIA ECOPENSIERO efficienza energetica e sostenibilità per famiglie e aziende

mercoledì 16 febbraio 2011

Il risciò elettrico piace ai tedeschi. Meno all’Italia

Un risciò completamente elettrico, grazie a due batterie al litio e la possibilità di aggiungere pannelli solari o una cella a combustibile. È stato presentato per la prima volta dalla Veloform Media GmbH, società berlinese, alla fiera E-World 2011. La versione italiana del CityCruiser è stata battezzata VeloLeo.

Il risciò a pedalata assistita, ormai, si può incontrare in tutto il mondo: 120 città in 53 paesi hanno dato il via a questo progetto di mobilità ecologica e innovativa, compiendo un passo importante per diffondere l’uso delle fonti energetiche alternative per la mobilità. Il costo di una flotta dei veicoli a forma di uovo – che possono portare due adulti e un bambino – sono recuperati dalla vendita dello spazio pubblicitario sulla superficie della cabina di poliuretano. “Era ora di affiancare al nostro CityCruiser un fratello completamente elettrico che segue il modello pubblicità in movimento, il cui successo ha superato le nostre più rosee aspettative”, dice Anselm Franz, direttore della Veloform.

In Italia, approfondisce Franz, leggi e regolamenti impediscono la circolazione dei VeloLeo secondo il modello di Berlino, ormai realizzato in quasi tutti gli altri paesi europei. “I risciò elettrici vengono utilizzati solo come veicoli per campagne pubblicitarie ed eventi speciali”, dice Gianluigi Barone, amministratore delegato della Ri-Show, la società milanese proprietaria dei VeloLeo. Questo perché il nuovo Codice della strada non considera i VeloLeo tricicli (intesi unicamente come veicoli a motore) ma velocipedi, “escludendoli dalla possibilità di svolgere il noleggio con conducente”, osserva Barone.

A fronte di questa situazione, Bi-Bo Bologna si muove ha messo in piedi un’alternativa no profit: il gruppo Primavera Urbana ha acquistato un CityCruiser, munito di pannelli solari, che circola al centro storico ed è gratuitamente a disposizione di bolognesi e turisti. Le mance dei passeggeri vengono usate per l’acquisto di altri risciò elettrici.

Subscribe to EcoPensiero – efficienza e sostenibilità by Email

Add to FacebookAdd to DiggAdd to Del.icio.usAdd to StumbleuponAdd to RedditAdd to BlinklistAdd to TwitterAdd to TechnoratiAdd to Yahoo BuzzAdd to Newsvine

DeliciousFacebookLinkedInOknotizieShare

LE ULTIME PUBBLICAZIONI SORGENIA SU